Brevi notizie e suggerimenti per un uso consapevole degli strumenti “tecnologici” con cui ognuno di noi interagisce ogni giorno: smartphone, tablet, fitness tracker, automobili connesse, elettrodomestici “smart”, eccetera. Se sentite che qualcosa sta "sfuggendo di mano," o va troppo veloce in questo mondo, e volete capirci di più, allora seguitemi!

Ho insegnato per tanti anni sicurezza informatica a centinaia di futuri ingegneri al Politecnico di Milano. Ora vorrei allargare  un po' lo spettro, con un taglio un po' più divulgativo, ma senza semplificare  troppo.

Perché?

Per cercare di rendere anche i "non addetti ai lavori" pienamente consapevoli dei benefici e della possibilità di fare un uso sicuro degli strumenti che l'innovazione tecnologica ci offre. Per mostrare e spiegare i rischi di sicurezza cui andiamo incontro, sia in quanto utenti, sia in quanto cittadini digitali.

Se vuoi saperne di più sull'idea alla base di questa iniziativa, leggi le motivazioni che mi hanno spinto a crearla.

Come?

Potete seguire questi aggiornamenti iscrivendovi al canale Telegram dedicato, seguendomi su LinkedIn o su Twitter.